PALANTINA 2018

31° INCONTRO DI ALPINISTI E AMBIENTALISTI IN DIFESA DEL CANSIGLIO

ANCHE QUEST’ANNO LE SEZIONI DEL CAI DI DOLO E MESTRE PARTECIPANO ALLA MARCIA IN DIFESA DELLA FORESTA DEL CANSIGLIO
che prevede il raggiungimento di CASERA PALANTINA m. 1508 con partenza da Pian Canaie.

Dislivello 450 mt, tempo complessivo escursione ore 5.00/6.00.
L’avvicinamento avverrà con auto proprie, con suddivisione delle spese. Pranzo al sacco.

Partenza ore 7.30:
– per DOLO ritrovo presso distributore AGIP di Vetrego ingresso autostradale di Mirano-Dolo

– per MESTRE ritrovo presso parcheggio Decathlon Mestre (zona Auchan)

Programma:
– ore 9.30 incontro con gli altri partecipanti al villaggio cimbro di Pian Canaie (Tambre) e salita.
– ore 11.30 arrivo a Casera Palantina. Incontro con chi arriva da Piancavallo. Interventi, musica.
– ore 14.30 ritorno alle auto.

Per partecipare contattare:
– per DOLO Maria Rosa 3282296634
– per MESTRE Fiorella 3284383710

Commenti chiusi

  • MONTE MOSCIAGH

    MONTE MOSCIAGH

    DOMENICA 27 GENNAIO 2019 Cimiteri del Mosciagh, passando per Forte Interrotto Gruppo montuoso: Altipiano di Asiago   Da Camporovere alle testimonianze della Prima Guerra Mondiale come i cimiteri di guerra e il baluardo da poco ristrutturato “Forte Interrotto” Alla gita parteciperà anche Moreno Moratti del Cai Camposanpiero, esperto in storia della prima guerra mondiale. Organizzazio[...]
    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Puoi trovare indicazioni sulla percorribilità dei sentieri del Veneto collegandoti al sito https://www.caiveneto.it/home. Un link consente di collegarti col tabulato che riporta le notizie fornite dai referenti sezionali per la sentieristica.[...]
    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Attivazione, sottoscrizione, mobilitazione: queste le tre azioni indicate dal Presidente del CAI VENETO Francesco Carrer per far fronte alla gravissima situazione creatasi nei giorni scorsi su gran parte della montagna veneta a seguito dell'ondata di maltempo che non ha memoria d'uomo. Sono riportate in una lettera fatta pervenire a tutti i Presidenti delle 65 Sezioni CAI del Veneto, quale pri[...]