CORSO INTERSEZIONALE MONOGRAFICO “ VIE FERRATE IN SICUREZZA ”

 CORSO INTERSEZIONALE MONOGRAFICO “ VIE FERRATE IN SICUREZZA ”

 

 

Questo corso viene svolto In collaborazione con la Sezione del CAI di Mestre. E’ un corso adatto a chi ha già una discreta esperienza escursionistica sui sentieri alpini e desidera approfondire tecniche e metodi per affrontare in sicurezza i percorsi attrezzati EEA (vieferrate). Quindi negli ambienti che richiedono l’uso di dispositivi di protezione individuale (set da ferrata, casco e imbrago). Per questo motivo il corso darà particolare rilevanza, sia nelle lezioni teoriche che pratiche, alla conoscenza dei materiali e attrezzature da usare, alle tecniche di progressione in vie attrezzate/ferrate e in ambienti insidiosi; ai pericoli della montagna e alla meteorologia.

Le preiscrizioni si ricevono fino a mercoledì 18 aprile in sede CAI Dolo e Mestre compilando un apposito modulo. L’accettazione sarà oggetto di valutazione da parte dei direttori del corso.

Il corso partirà Giovedì 26 Aprile

 

Direttori:

ANE Gabriele Zampieri e AE-EEA Giuseppe Borziello

Segretari:

Piero Martin (Dolo) 3471373477 piero.full@libero.it

Alberto Rigo (Mestre) 3285831363 alberto.rigo1@alice.it

 

Volantino Corso Monografico 2018

Modulo Iscrizione corso Mono ferrate 2018d

Commenti chiusi

  • Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Puoi trovare indicazioni sulla percorribilità dei sentieri del Veneto collegandoti al sito https://www.caiveneto.it/home. Un link consente di collegarti col tabulato che riporta le notizie fornite dai referenti sezionali per la sentieristica.[...]
    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Attivazione, sottoscrizione, mobilitazione: queste le tre azioni indicate dal Presidente del CAI VENETO Francesco Carrer per far fronte alla gravissima situazione creatasi nei giorni scorsi su gran parte della montagna veneta a seguito dell'ondata di maltempo che non ha memoria d'uomo. Sono riportate in una lettera fatta pervenire a tutti i Presidenti delle 65 Sezioni CAI del Veneto, quale pri[...]