Scheda di Botanica N.89 Crambe tataria – Piera Pellizzer, Emilio Rosso

Carissimi soci,

per questo mese di maggio abbiamo pensato ad una pianta che è emigrata dalla steppa intorno all’anno 1000: Crambe tataria che appartiene alla famiglia dei “cavoli”, le brassicaceae!

E’ arrivata sino a noi grazie all’invasione dei Ungari! Essi forse la introdussero dalla lontana puszta ungherese, attraverso i semi attaccati agli zoccoli dei loro cavalli. Come nella puszta ungherese, o come avviene per altre erbe, nelle aride steppe dei deserti, così, la Crambe tataria dopo essere sfiorita, nella tarda primavera si disseca. Essa si lascia trasportare priva di vita, errando in balia del vento. I suoi cespi rinsecchiti rotolano distribuendo nella prateria i semi che cadono dai frutti oramai disseccati.

La si trova solo nei magredi del pordenonese.
I magredi di Pordenone fanno parte della Rete Natura 2000, sono aree SIC e ZPS.

Scheda di Botanica N.89 Crambe tataria – Piera Pellizzer, Emilio Rosso

Buone escursioni a tutti con la nostra sezione!
Seguiteci nel nostro sito, troverete sempre delle news su gite ed altro!

Piera, Emilio

Commenti chiusi