Scheda di Botanica N.77 Daphne blagayana – Piera, Emilio

Carissimi soci,

Eccovi uno splendido e profumatissimo fiore: la Daphne blagayana, conosciuto  dalla gente clautana come Rododendri blanc!

L’abbiamo cercato, avevamo scarne notizie circa i sentieri da percorrere in Val Tramontina. Ma alla fine, anche con l’aiuto della gente locale ci siamo riusciti.

Noi l’abbiamo trovata in una valle un tempo luogo di pascolo ed oramai abbandonata, i gli arbusti stanno riprendendosi lo spazio dei sentieri, case abbandonate oramai da decenni. Luoghi frequentati dagli animali selvatici che peraltro non abbiamo visto.

A due passi dalla prima pianta siamo stati avvolti da un soave profumo, ci siam guardati ben bene attorno a noi ed eccola Lei che spuntava tra l’erba secca. E’ una rarità!!!

E’ stato emozionante!

Bilancio: 9 ore di escursione che ci ha appagato enormemente, 4 zecche cadauno, ma ne valeva la pena.

Dobbiamo ringraziare il Sig. Adriano Bruna ed il Prof. Livio Poldini per questa eccezionale scoperta.

Buone escursione a tutti con la nostra sezione!

Scheda di Botanica N.77 Daphne blagayana – Piera, Emilio

Piera, Emilio

 

Commenti chiusi

  • MONTE MOSCIAGH

    MONTE MOSCIAGH

    DOMENICA 27 GENNAIO 2019 Cimiteri del Mosciagh, passando per Forte Interrotto Gruppo montuoso: Altipiano di Asiago   Da Camporovere alle testimonianze della Prima Guerra Mondiale come i cimiteri di guerra e il baluardo da poco ristrutturato “Forte Interrotto” Alla gita parteciperà anche Moreno Moratti del Cai Camposanpiero, esperto in storia della prima guerra mondiale. Organizzazio[...]
    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Puoi trovare indicazioni sulla percorribilità dei sentieri del Veneto collegandoti al sito https://www.caiveneto.it/home. Un link consente di collegarti col tabulato che riporta le notizie fornite dai referenti sezionali per la sentieristica.[...]
    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Attivazione, sottoscrizione, mobilitazione: queste le tre azioni indicate dal Presidente del CAI VENETO Francesco Carrer per far fronte alla gravissima situazione creatasi nei giorni scorsi su gran parte della montagna veneta a seguito dell'ondata di maltempo che non ha memoria d'uomo. Sono riportate in una lettera fatta pervenire a tutti i Presidenti delle 65 Sezioni CAI del Veneto, quale pri[...]