Lettera ai soci per la Nuova sede 13-03-2018

Dolo, 13.3.2018
Cari soci,
vi ragguaglio sugli esiti dell’operazione di finanziamento alla sezione per l’acquisto della sede.
Come ricorderete, d’intesa con il Consiglio Direttivo, avevo sollecitato tutti i soci ad effettuare una donazione, piccola o grande a seconda delle disponibilità finanziarie di ciascuno, per costituire la base economica necessaria per l’acquisto, sul presupposto che tante piccole donazioni avrebbero realizzato un fondo cospicuo sufficiente per le nostre necessità.
L’attaccamento alla nostra sezione ed una sorta di riconoscenza per quanto di bello tutti abbiamo ricevuto dalla frequentazione del CAI, mi faceva supporre che avrebbero risposto in tantissimi alla richiesta di aiuto che in più riprese avevamo fatto in tutte le occasioni, e che tante gocce messe insieme avrebbero fatto un bel getto di acqua limpida.
Purtroppo, le nostre aspettative sono state soddisfatte solo in parte, e le gocce realmente cadute hanno fatto solo un piccolo rivoletto.
Infatti, i soci che hanno donato fondi alla sezione, dimostrando di averne realmente a cuore le sorti, sono stati solo 37 su 529 per un totale di € 11.041. A tutti loro rinnovo il mio grazie, sentito e sincero.
Ora, però, dobbiamo recuperare assolutamente circa € 27.000 entro la data del rogito d’acquisto (la cui data utile ultima è il 27.4.2018), e circa 7.000 entro l’estate per i lavori di messa a punto dell’immobile.
Ciò mediante l’ulteriore e diverso finanziamento costituito dai versamenti dei soci, non più a fondo perduto ma a titolo di prestito, rimborsabile in un tempo definito.
Poiché si tratterebbe solo di anticipare delle somme che poi verrebbero restituite fino all’ultimo centesimo, mi auguro che la risposta dei soci sia positiva e che in tanti dimostrino con i fatti il loro livello di attaccamento per la sezione.
Il Consiglio Direttivo ha deliberato di lanciare la richiesta di prestito diretta a tutti i soci, con l’intesa che gli importi corrisposti potranno essere richiesti in restituzione a partire da aprile del quarto anno.
I versamenti potranno esser fatti:
– in contanti presso la sede al tesoriere Giorgio Bettini o alla segretaria Piera Pellizzer, che rilasceranno ricevuta
– a mezzo bonifico postale
Bancoposta IT72 G076 0102 0000 0001 3828 306
-o bancario
Banca Annia filiale Dolo IT02 S084 5236 0800 6901 0031 466
indicando come beneficiario: Club Alpino Italiano Sezione di Dolo e come causale: finanziamento per acquisto sede.
Di ogni versamento sarà tenuta rigorosa e completa documentazione per effettuare agevolmente e speditamente le operazioni di restituzione.
Mi auguro che questa seconda fase di finanziamento possa dare i risultati sperati, altrimenti dovremo rivolgerci agli enti o alle società che operano professionalmente sul mercato del credito, ma con oneri non indifferenti per la nostra sezione.
A questo fine, chiedo che coloro che intenderanno prestare delle somme alla sezione, lo facciano entro il 18 aprile, per darci modo di intervenire in altro modo se gli importi non dovessero essere sufficienti.
In attesa di vedere gli esiti di questa nuova richiesta di aiuto, vi ringrazio dell’attenzione e vi invio i più cordiali saluti

Il Presidente
Riccardo Alba

Lettera ai soci – Nuova sede – 13_03_2018

 

Share Button

Commenti chiusi