Scheda di Botanica N. 84 Linnaea borealis – Piera, Emilio

Carissimi soci, Nell’escursione proposta, in luglio, da Lisa Gallinaro e Piero Martin in Val Mazia all’Oberetteshutte, con salita ai laghetti di Saldura, poco dopo la partenza, lungo il sentiero che porta al rifugio, abbiamo fatto un rinvenimento veramente eccezionale: Linnaea borealis L.! Per me è stato emozionante trovarla! E’ un…

Continua a leggere …

APPELLO: NON INTRAPRENDETE ESCURSIONI!

ATTENZIONE!  DARE LA MASSIMA URGENTE DIFFUSIONE Alle Sezioni, agli Istruttori, Accompagnatori, Operatori, semplici soci CAI del Veneto  Col passare dei giorni si manifestano in tutta la loro portata i gravissimi danni arrecati dal maltempo alla montagna veneta e non solo. Centri abitati, viabilità principale e secondaria, mulattiere e sentieri sono…

Continua a leggere …

PALANTINA 2018

31° INCONTRO DI ALPINISTI E AMBIENTALISTI IN DIFESA DEL CANSIGLIO ANCHE QUEST’ANNO LE SEZIONI DEL CAI DI DOLO E MESTRE PARTECIPANO ALLA MARCIA IN DIFESA DELLA FORESTA DEL CANSIGLIO che prevede il raggiungimento di CASERA PALANTINA m. 1508 con partenza da Pian Canaie. Dislivello 450 mt, tempo complessivo escursione ore 5.00/6.00. L’avvicinamento…

Continua a leggere …

Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

Attivazione, sottoscrizione, mobilitazione: queste le tre azioni indicate dal Presidente del CAI VENETO Francesco Carrer per far fronte alla gravissima situazione creatasi nei giorni scorsi su gran parte della montagna veneta a seguito dell’ondata di maltempo che non ha memoria d’uomo. Sono riportate in una lettera fatta pervenire a tutti…

Continua a leggere …

SENTIERO DELLA PACE – 2009 2018 un percorso lungo 10 anni

SENTIERO DELLA PACE http://www.caidolo.it/attivita-culturali/sentiero-della-pace/ Il 4 novembre 1918 alle ore 15 terminò la Prima Guerra Mondiale, un conflitto devastante per l’Europa e per milioni di persone. Il numero di soldati tra morti è dispersi è stato calcolato in circa dieci milioni, i civili morti furono 6.400.000, altrettanti sarebbero i morti…

Continua a leggere …

POSINA, ARSIERO, VALLI – Prealpi Vicentine – uscita del 21 ottobre 2018

Il percorso dell’undicesima e ultima uscita di CONFINI si svolgerà in un territorio segnato da molti cambiamenti determinati dall’opera dell’uomo e dalla forza della Natura. L’itinerario scelto per cogliere il dinamico cambiamento di confini che queste modificazioni comportano. Attraverseremo boschi, pascoli rinselvatichiti e zone via via colonizzate prima da piante pioniere…

Continua a leggere …

AUTUNNO SULL’ALTOPIANO – Le malghe di Ongara – 21 Ottobre 2018

Organizzazione: Bertilla Ferro / Umberto Zausa IS Alpinismo 347 9030920 Difficoltà: T/E Dislivello: 450 m. Quota massima: 1612 m. Tempi: 4 h 30 minuti c.a. Segnavia e Cartografia: Sentiero CAI 850 Materiale: Abbigliamento escursionistico, bastoncini, scarponi da trekking, pranzo al sacco e bevande; Percorso stradale: dal centro di Gallio si…

Continua a leggere …

VIVERE L’AMBIENTE programma 2018

VIVERE L'AMBIENTE 2018

è un laboratorio stabile di iniziative e attività ambientalistico-culturali per divulgare idee di ecologia, di rispetto e tutela dell’ambiente, di valorizzazione e promozione sostenibile del territorio nel complesso dei suoi valori naturali, culturali, sociali; di stimolo e riflessione su problematiche ambientali è organizzato sotto il patrocinio delle Commissioni Nazionale e Regionale del…

Continua a leggere …

  • Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Informazioni sulla percorribilità dei sentieri

    Puoi trovare indicazioni sulla percorribilità dei sentieri del Veneto collegandoti al sito https://www.caiveneto.it/home. Un link consente di collegarti col tabulato che riporta le notizie fornite dai referenti sezionali per la sentieristica.[...]
    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Aperta una sottoscrizione da parte del CAI

    Attivazione, sottoscrizione, mobilitazione: queste le tre azioni indicate dal Presidente del CAI VENETO Francesco Carrer per far fronte alla gravissima situazione creatasi nei giorni scorsi su gran parte della montagna veneta a seguito dell'ondata di maltempo che non ha memoria d'uomo. Sono riportate in una lettera fatta pervenire a tutti i Presidenti delle 65 Sezioni CAI del Veneto, quale pri[...]